Day by day

LATTE E MIELE: INTERVISTA AL DOTTOR DOMENICO AMUSO

Tag:

Intervista al Dott. Domenico Amuso
Chirurgo Estetico - Medico Estetico
Modena

Come definerebbe la propulsione di ossigeno e da chirurgo estetico in quali campi la utilizza?
Un miracolo terapeutico privo di controindicazioni; in tutti gli interventi prima per migliorare la cute e dopo per favorire la cicatrizzazione senza complicanze. La utilizzo in campo medico estetico come tecnica anti age e per tutte le alterazioni cutanee dovute al tempo che passa: rughe, rilassamento cutaneo, adiposità localizzate, cellulite, macchie cutanee ed in campo chirurgico perchè di fatto migliora la fisiologia cutanea e pertanto si riduce di molto la percentuale di complicanze nella cicatrizzazione

Quali risultati vede su problematiche ed inestetismi quali: invecchiamento ed atonia della pelle, rughe, cellulite?
La propulsione di ossigeno è il gold standard come anti aging, anche in termini di idratazione e elasticità ha effetti molto migliorativi quindi necessaria per atonia cutanea, rughe e cellulite.
La nostra équipe di studio ha evidenziato risultati in termini di mantenimento di una buona citomorfosi dell'epidermide, una migliore organizzazione delle fibre elastiche e collagene, una migliore qualita di acido ialuronico e quindi miglioramento dell’idratazione, non aumento dei radicali liberi con ottimizzazione per i trattamenti antiaging, per il ripristino fisiologico delle normali strutture della pelle.

Ha termininato il primo di una serie di studi clinici sulla PDO: quali risultati ha evidenziato?
Ho trovato quello che speravo : la PdO è l’unica tecnica di medicina estetica non invasiva in grado di produrre una vera NEO ANGIOGENESI, questo fino ad ora non era dato da nessuna tecnica. Sino ad oggi le migliori tecniche determinavano una pseudoangiogenesi: dilatazione delle pareti dei capillari favorendo un aumento del microcircolo, oggi con la PdO assistiamo alla formazione di nuovi capillari primitivi. Sono convinto che la Pdo, l’unica, quella originale messa a punto da MBE, sia destinata a trovare ampio impiego in medicina estetica, dermatologia, medicina dello sport, chirurgia, medicina iperbarica.
Infatti comporta un adeguato apporto ematico, mantenendo vivi tratti terminali dei capillari, ci consente un fisiologico ricambio cellulare nei 28 gg e mantiene un ph ottimale cutaneo tra 4.2 e 5.8, in tal modo non si degrada il collagene e l'elastina a causa dell'invecchiamento.

AllegatoDimensione
Dott. Amuso - 01.04.11.mp33.67 MB